Le cave di marmo e Colonnata

Dove: Carrara e Colonnata
Durata: 6 ore circa
Tipologia di servizio: Noleggio auto con autista
Luogo di partenza: A scelta
Nr. partecipanti: 1-8 Persone

Le Alpi Apuane sono un immenso giacimento marmifero, di alcuni km cubi di volume, il cui ammasso più consistente è quello di Carrara. Qui l’escavazione si è sviluppata in tre vallate, Colonnata, Fantiscritti e Ravaccione, dove, oltre al bianco ordinario, si estraggono altre varietà di marmo.

Sulle Alpi Apuane, le spettacolari cave di marmo riflettono un’immagine suggestiva. Qui, la preziosa pietra bianca viene estratta fin dall’epoca dei romani. Da allora è utilizzata per impieghi di ogni genere: dai semplici oggetti alle più famose opere d’arte e d’architettura. In passato blocchi di marmo venivano trasportati con un’antica tecnica manuale: la “lizzatura”, rievocata ogni anno, grazie al coraggio e all’abilità degli ultimi lizzatori viventi. Nei laboratori artistici di Carrara, al Museo del marmo e in esibizioni all’aperto, si può vedere da vicino la storia e la lavorazione del marmo.

Colonnata è uno dei tanti paesi dislocati nel comprensorio delle Alpi Apuane, abitato da cavatori che in passato si recavano a piedi al lavoro nelle sovrastanti cave.

Il marmo ha senza dubbio reso celebre il piccolo nucleo di Colonnata, ma è il gustoso lardo che ha fatto del paese toscano un simbolo della gastronomia italiana di qualità, riconosciuto e stimato in tutto il mondo.

Il lardo di Colonnata si dice sia il più prelibato fra i lardi in quanto conservato nella maniera più appropriata.

Si consiglia di non perdere uno spuntino a base di lardo nelle trattorie tipiche che conservano ancora l’atmosfera dei locali di un tempo e soprattutto i sapori della cucina tradizionale.

Richiedi informazioni

Nome/Cognome *

Email *

Tour di interesse *

Messaggio